Società senza contanti: come preservare la privacy nelle transazioni digitali?

Immagina un mondo in cui non devi mai portare con te contanti o monete. Puoi pagare qualsiasi cosa semplicemente toccando il tuo telefono o strisciando la tua carta. Sembra conveniente, vero? Ebbene, questa è la visione di una società senza contanti, e sta già accadendo in molti luoghi in tutto il mondo.

Società senza contanti

Ma se da un lato l’uso del contante presenta alcuni vantaggi, come comodità, sicurezza e inclusione, dall’altro presenta anche un lato oscuro: lo sfruttamento della privacy personale.

Quando paghi digitalmente, lasci dietro di te una scia di dati. Chi può accedere a tali dati e cosa può farne? Questo è ciò che devi sapere se vuoi proteggere la tua privacy in una società senza contanti. Continua a leggere per scoprire come.

Cosa si intende per società senza contanti?

Una società senza contanti è l’idea di un sistema finanziario in cui il contante non esiste più come modalità di pagamento. In alternativa, vengono utilizzati sistemi di pagamento digitali come applicazioni di mobile banking e carte di credito e debito. Si riferisce al passaggio dal denaro fisico alle alternative digitali, consentendo comodità e semplicità in tutti i procedimenti finanziari.

Questo cambiamento è già visibile in paesi come India, Svezia, Nigeria e Cina, riflettendo una transizione significativa nelle loro attività economiche quotidiane. Anche la Reserve Bank of Australia sta conducendo ricerche sulle valute digitali, posizionando potenzialmente l’Australia come il prossimo paese ad abbracciare transazioni finanziarie non in contanti.

Lo scopo principale di questa transizione è migliorare la comodità, prevenire la criminalità e promuovere l’igiene. Ad esempio, durante la pandemia di COVID-19, i sistemi di pagamento digitali hanno svolto un ruolo fondamentale nel facilitare il distanziamento sociale.

In che modo il passaggio senza contanti influisce sulla tua privacy?

Le applicazioni di pagamento digitale e i portafogli mobili stanno rendendo il contante obsoleto in molte parti del mondo. Questa tendenza globale sta trasformando il modo in cui gestiamo il denaro. Sebbene questo cambiamento offra molti vantaggi, pone anche gravi minacce alla nostra privacy.

Quando paghiamo in modo digitale, lasciamo tracce dei nostri dati personali e finanziari che possono essere sfruttati da terzi. Pertanto, dobbiamo essere consapevoli dei rischi e adottare misure per proteggere la nostra privacy in una società senza contanti.

1. Monitoraggio finanziario:

I pagamenti senza contanti conservano registrazioni digitali di ogni transazione, a cui possono accedere e analizzare banche, governi e altri enti. Ciò significa che il nostro comportamento finanziario è costantemente esposto, proprio come la nostra attività online, sollevando interrogativi su come questi dati possano essere utilizzati o abusati.

I settori privati ​​possono utilizzare questi dati per indirizzarti con annunci personalizzati. I governi possono utilizzare questi dati per altri scopi senza il tuo consenso, ad esempio per spiare le tue spese private. Ciò crea uno squilibrio di potere tra i governi o il settore privato e gli individui. Questa è quella che chiamiamo economia della sorveglianza.

Un esempio perfetto di questo è Sistema di credito sociale della Cina, che monitora le spese dei singoli individui e li penalizza per determinati acquisti. Per coloro che tengono alla propria privacy, il contante è un’opzione di pagamento più interessante poiché è l’unico modo per pagare in modo anonimo.

2. Raccolta dei dati personali:

Ogni volta che paghi digitalmente sacrifichi i tuoi dati. Ogni transazione in un mondo digitale dipinge un quadro dettagliato dei tuoi modelli di spesa e dei tuoi gusti. Le tue corse mattutine al caffè, gli acquisti sfrenati delle marche preferite, le fatture ospedaliere, gli abbonamenti in palestra, le prenotazioni alberghiere, ogni piccola transazione viene registrata.

Queste impronte digitali in generale rivelano molto sul tuo stile di vita. Banche, negozi e app di pagamento raccolgono e archiviano questi dati, rendendo la cronologia degli acquisti una risorsa preziosa che può essere sfruttata.

3. Attacchi informatici:

Una delle questioni più cruciali che riguardano gli attori dell’ecosistema dei pagamenti digitali è la sicurezza informatica. Come qualsiasi altra piattaforma online, i sistemi di pagamento digitali diventano l’obiettivo principale dei criminali informatici, poiché queste piattaforme sono ricche di dati finanziari dei consumatori.

Sebbene il passaggio dal denaro fisico a quello digitale sia molto semplice, aumenta anche la vulnerabilità agli attacchi informatici e ai criminali informatici. Anche una lieve violazione del software può comportare gravi perdite finanziarie e l'esposizione di informazioni sensibili dell'utente.

4. Furti di identità:

Con la pletora di informazioni personali che circolano nel mondo digitale, aumenta il fattore di rischio che le persone siano vittime di frodi online, furti di identità, virus e spyware. Ciò può essere dovuto a una serie di fattori, ad esempio alla mancanza di conoscenze tecnologiche da parte dei gruppi anziani o semplicemente alla scarsa sicurezza nell’infrastruttura dei pagamenti digitali.

Gli hacker possono sfruttare queste lacune a proprio vantaggio e svolgere attività illegali, che possono portare a prestiti bancari non autorizzati o furti finanziari diretti a vostro nome.

Come rimanere al sicuro durante le transazioni digitali?

La crescente ondata di pagamenti digitali e transazioni online indica che molti paesi nel mondo stanno progredendo verso una società senza contanti. Ciò richiede l’urgente necessità di salvaguardare i nostri dati personali e le informazioni riservate, poiché i criminali informatici sono costantemente in agguato e sono pronti a trarre vantaggio da qualsiasi mancanza nella nostra vigilanza.

Ecco alcune misure proattive che puoi implementare per migliorare la sicurezza delle tue transazioni e la tutela della privacy.

1. Optare per servizi/applicazioni finanziari affidabili:

Prima di selezionare una piattaforma di pagamento digitale per servizi finanziari, assicurati di ricercare attentamente i termini di servizio. Seleziona sempre coloro che danno priorità alla sicurezza e alla privacy degli utenti e che sono ben noti per fornire un ambiente sicuro per le transazioni digitali.

2. Rivedi i tuoi rendiconti finanziari su base regolare:

Prendi l'abitudine di controllare di tanto in tanto il tuo rendiconto finanziario. Controlla regolarmente tutte le tue transazioni, gli estratti conto delle carte di credito e di debito bancari.

Se trovi qualcosa di insolito o vedi una transazione non autorizzata, anche per una piccola somma di denaro, segnalalo immediatamente. Non prendetela alla leggera e contatta la tua banca per risolvere la controversia.

3. Usa password complesse:

Utilizza sempre passcode robusti e difficili da decifrare per ciascuno dei tuoi conti di pagamento digitali. Inutile dirlo, ma non utilizzare mai dati personali come nome, numeri di telefono, data di nascita o qualsiasi altra informazione privata come password.

Dovresti invece optare per combinazioni complesse e uniche che non siano facilmente associate alla tua identità personale.

  • Controllo incrociato dei codici QR:

Non dimenticare di ricontrollare il beneficiario durante la scansione dei codici QR. Gli hacker possono sostituire un codice QR valido con uno simile e dannoso.

5. Autenticazioni a più fattori (MFA):

Per aggiungere un ulteriore livello di protezione alle tue transazioni digitali puoi impostare autenticazioni a più fattori. È un tipo di sistema di verifica digitale che richiede l'invio di due o più prove per autenticare l'accesso. Questi due o più elementi possono essere OTP di numeri di cellulare, password e impronte digitali.

L'abilitazione dell'MFA riduce il rischio di crimini informatici poiché gli aggressori informatici non avranno accesso al tuo dispositivo mobile e non riceveranno il codice necessario per procedere.

  • Evita di utilizzare il Wi-Fi pubblico:

Quando fai acquisti online evita di utilizzare reti Wi-Fi pubbliche, poiché queste connessioni sono più vulnerabili ad attacchi informatici, furti e altre attività fraudolente. Inoltre, quando si inseriscono informazioni sensibili, utilizzare solo siti Web verificati, poiché dispongono di sistemi di sicurezza migliori.

  • Utilizzando una VPN:

L’ultima misura preventiva è utilizzare una VPN per tutti i tuoi pagamenti digitali. L'utilizzo di una VPN affidabile garantisce la sicurezza delle tue informazioni sensibili come i dettagli della carta di credito o le password dell'account quando effettui acquisti online.

Ciò si ottiene nascondendo i siti web visitati e i dati personali sia al tuo fornitore di servizi Internet che a terzi. Di conseguenza, i tuoi dati online diventano inaccessibili agli hacker e ai criminali informatici, fornendo un livello di sicurezza impenetrabile.

Nota: Ricorda religiosamente queste precauzioni per rimanere al sicuro e proteggere le tue informazioni finanziarie mentre navighi nel panorama digitale.

Conclusione:

Per trovare un equilibrio tra i vantaggi dell’eliminazione dei contanti e i suoi potenziali rischi, sono fondamentali un monitoraggio attento e decisioni ben informate.

Solo attraverso la vigilanza e le misure preventive possiamo godere dei progressi del mondo moderno proteggendo al tempo stesso la nostra privacy.

Prendi il controllo della tua privacy oggi! Sblocca i siti Web, accedi alle piattaforme di streaming e ignora il monitoraggio dell'ISP.

Ottieni FastestVPN
Iscriviti alla Newsletter
Ricevi i post di tendenza della settimana e gli ultimi annunci di FastestVPN tramite la nostra newsletter via e-mail.
icona

0 0 voti
Articolo di valutazione

Potresti Piace anche

Sottoscrivi
Notifica
ospite
0 Commenti
Feedback in linea
Visualizza tutti i commenti

Ottieni l'offerta di una vita per $ 40!

  • Server 800 +
  • Velocità di 10 Gbps
  • Gabbia di protezione
  • Doppia VPN
  • 10 connessioni di dispositivi
  • Rimborso di 31 giorni
Ottieni FastestVPN